I vinili tornano a girare

I vinili tornano a girare

Sinceramente, non molto tempo fa non avevo la più vaga idea di che cosa fosse un vinile. Ne avevo trovati, in verità, diversi scatoloni in garage, ammuffiti e rigati, strani dischi ammaccati dal loro viaggio nel tempo. Finalmente, ne ho ascoltato uno (“Immagine” di John Lennon), e credo di aver capito perché tanta gente li preferisce alle moderne tecnologie: il suono è estremamente umano, anche quando è sgualcito, tremulo, graffiato. Non sono un’esperta di acustica, ma ho avuto la netta sensazione che la voce del cantante fosse più viva, presente, quasi più profonda, rispetto a quella di un normale mp3.

Per questo, forse, i giradischi suonano di nuovo e la puntina di diamante corre sui vinili. Certo, non sostituiranno mai più i moderni file digitali, però sicuramente faranno ancora da sottofondo per molte giornate, in beffa al progresso ed alle nuove tecnologie.

È veramente incredibile ascoltare queste voci dal passato… anche se non mi piace per niente il collezionismo, la ricerca della perfezione, del vintage che sembra nuovo. Amo i dischi un po’ graffiati, traballanti (si capisce proprio che non sono minimamente esperta in questo campo), perché, dietro la canzone, in quel ronzio di sottofondo, si sentono le tracce dello scorrere del tempo.

 

Annunci

2 risposte a “I vinili tornano a girare

  1. I vinili di certo superano i CD per il fatto che sono più caldi, più organici. Danno tutt’altra impressione rispetto ai CD: sono troppo freddi, distaccati, non danno quella sensazione di “familiare” che riesce a regalarti il vinile. E’ solo un bene che stia tornando di moda e che la gente stia riscoprendo questo modo di ascoltare la musica.

  2. scimmiaspaziale

    Io spero vivamente che tornino i vinili sul mercato musicale: sono caldi ed hanno davvero un suono diverso e più “romantico”. Peccato che se ne trovino pochi in giro…davvero un peccato.
    I File mp3 sono noti per la loro scarsa qualità!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...